Come Allevare un Coniglio Nano

Oltre al nostro Baby Edo in famiglia abbiamo un altro cucciolo bisognoso di molte attenzioni. Si tratta di Pollone, un bellissimo coniglio nano testa di ariete di tre anni.
I coniglietti sono creature molto particolari e sempre più persone, attirate dalla loro dolcezza, li scelgono come animali domestici.
Quando Pollone è entrato a far parte della famiglia non immaginavamo come potesse essere affettuoso e quanta allegria avrebbe portato in casa!
Detto questo è importante sapere alcune cose fondamentali sulla cura del coniglio nel caso si scelga di adottarne uno.

Il coniglio è un animale che non deve assolutamente vivere recluso in una gabbietta! Potete benissimo abituarlo a fare i suoi bisogni nell’apposita cassettina e tenerlo libero per la casa o costruire una casetta per conigli adatta. Ci vorrà un pò di tempo e pazienza ma presto imparerà! Basta avere l’accortezza di sistemare la lettiera in un angolino appartato e lasciarvi dentro un pò delle sue cacchine.
Ciò gli permetterà di capire che quello è il posto giusto per defecare sentendo l’odore dei suoi bisognini.
È molto importante curare la sua alimentazione lasciandogli sempre a disposizione fieno ed erbe di campo a volontà. Questi due elementi costituiscono quasi interamente la sua dieta. Avendoli sempre a disposizione con ogni probabilità non avrà bisogno di andare a rosicchiare mobili o quant’altro.

È meglio invece non esagerare con il pellet e le crocchette industriali che a lungo andare possono causare problemi alla sua salute. Se scegliamo di dargli anche un pò di frutta e verdura dobbiamo premurarci che siano sempre asciutte e a temperatura ambiente. Solo curando bene l’alimentazione possiamo scongiurare i problemi intestinali dei quali il coniglio può soffrire e che possono essergli anche letali!

È buona norma controllare periodicamente i suoi dentini per accertarsi che siano ben limati, dato che sono a crescita continua. Può infatti succedere che crescano troppo o che si storcano. Ciò potrebbe portare a fastidiosi ascessi o a difficoltà a masticare. Anche i controlli veterinari e le vaccinazioni devono essere periodici ed effettuati da una clinica specializzata anche nella cura dei roditori.

Insomma il coniglio nano è un animale molto più delicato di quello che possiamo immaginarci ma anche estremamente intelligente ed affettuoso. A noi regala tante soddisfazioni, ci corre incontro,riposa ai piedi del letto ed è un impagabile “baby sitter” per il nostro Edo che fin da subito si incantava a guardarlo.

Una cosa a cui tengo molto è che mio figlio impari il rispetto per Pollone e per gli animali in generale. Voglio che riesca ad approcciarsi a lui con quanta più delicatezza possibile. La struttura ossea dei conigli, infatti, è abbastanza delicata e vanno maneggiati con attenzione. Per ora si è stabilito un certo equilibrio senza particolari gelosie.

Purtroppo non tutte le persone si documentano bene prima di accogliere un coniglietto in famiglia e per questo non è raro che vengano abbandonati. Per fortuna esistono associazioni che si occupano del recupero di questi animali e anche di trovare loro una nuova casa.

Il mio consiglio è quello di fare una scelta consapevole considerando la soggettiva situazione della propria famiglia. Gli animali regalano grandi soddisfazioni ma hanno il diritto di essere ben curati ed accuditi. Se siamo disponibili ad adottarne uno e a dedicargli del tempo di certo verremo ripagati con tanto amore incondizionato!