Come Studiare per un Esame

Lo dicono tutti, per studiare bene serve un metodo, già, ma a volte quel metodo lo si acquisisce solo con l’esperienza.
Io vi propongo il mio, per me ha funzionato alla grande, sperando che possa esservi d’aiuto!

Materiale occorrente
– noi
– il libro
– matita
– evidenziatore/matite colorate
– post-it di vario colore e varie dimensioni
– quaderno e fogli di carta qualora siate degli amanti degli schemi! 😉
– pazienza

Questo metodo si compone di tre letture del libro:
-alla prima lettura sottolineate a matita tutto ciò che ritenete interessante e funzionale per il superamento dell’esame. Finite così la prima lettura del libro.
– Alla seconda lettura non rileggerete parola per parola tutto il manuale, ma solo ed esclusivamente le cose che avete precedentemente sottolineato. E tra queste, quelle che vi sembreranno più pregnanti riceveranno una sottolineatura con l’evidenziatore o con le matite colorate.
– Alla terza lettura, leggerete solo le cose “colorate” e di queste prenderete nota a lato, o su un quaderno, le ripeterete a voce alta, le assimilerete, insomma….saranno quelle le cose che dovrete studiare 😉

Inutile a dirsi…ma preciso lo stesso.
– Ogni metodo è soggettivo, ma io così mi sono trovata benissimo.
– Le prime due fasi, soprattutto la prima lettura, è fondamentale, fatta male quella, il resto non potrà che risentirne..
Come si dice garbage in garbage out.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *